Lorenzin: “Utero in affitto abominio, vietare pratica fatta all’estero”

"Anche il presidente del Consiglio si è espresso contro la maternità surrogata ed è obiettivo comune trovare in sede parlamentare largo consenso"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

lorenzinROMA – La pratica dell’utero in affitto è “un abominio” e “illegittima perché vietata dalla legge italiana”. Lo dice il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nel corso del Question time alla Camera.

“Anche il presidente del Consiglio si è espresso contro la maternità surrogata ed è obiettivo comune trovare in sede parlamentare largo consenso” su un provvedimento che possa perseguire chi beneficia della maternità surrogata all’estero.

“Come ministro intendo far valere la legge attualmente in vigore in Italia– insiste- e come ministero siamo già intervenuti per difendere di fronte alla Corte europea dei diritti dell’uomo la legge italiana”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»