Genova, ‘Paura e vaccino a Las Zenas’: Bassetti come Depp nel murale

bassetti murale genova
L'artista locale Stevo ha ritratto l'infettivologo nei panni del protagonista di "Paura e delirio a Las Vegas", con il siero anticovid al posto della mescalina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Matteo Bassetti diventa anche un murale. Questa volta non c’entrano gli haters dei social, ma la popolarità mediatica del direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova fa breccia ancora una volta. Novello Johnny Depp, l’infettivologo viene ritratto dagli spray dell’artista genovese Stevo, già noto per i suoi disegni dei ratti parlanti in dialetto sui muri del centro storico del capoluogo ligure.

“L’etere stava svanendo, l’acido era sparito da un pezzo, ma il vaccino stava andando forte”, scrive Stevo su Instagram. Una semicitazione di Raoul Duke, protagonista di “Paura e delirio a Las Vegas”. Che per l’occasione diventa “Paura e vaccino a Las Zenas” e, ovviamente, con il siero anticovid al posto della mescalina. L’opera dello street artist fa bella mostra di sé sulla saracinesca del noto pub “Ai Troeggi”, in via Chiabrera.

LEGGI ANCHE: L’infettivologo Bassetti minacciato sui social dopo scontro con Amici in tv

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»