Scuola, Salvini attacca: “In queste condizioni i miei figli non li manderei”

"Che cosa ha fatto la ministra Azzolina per rendere sicuro questo ritorno a scuola?"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Tra meno di una settimana ci sara’ l’apertura delle scuole. Che cosa ha fatto la ministra Azzolina per rendere sicuro questo ritorno a scuola? La scuola e’ la spina dorsale, midollo, cervello, e’ il futuro del nostro paese”. Lo dice Matteo Salvini in diretta su Instagram.

LEGGI ANCHE: Scuola, Azzolina: “Non possiamo arrenderci e non lo faremo”

“Finche’ Azzolina- aggiunge- dice che per cambiare aria basta aprire le finestre… A nord e a sud a gennaio fa freddo, a Roma fa freddo, in mezza Italia nevica. E noi per cambiare l’aria nelle aule apriamo le finestre: non prendono il virus ma la polmonite. In queste condizioni io i miei figli a scuola non ce li manderei. Stessi autobus, metro, tram treni, stesse cattedre vuote. Non si puo’ giocare sulla pelle degli studenti, degli insegnanti e famiglie”.

LEGGI ANCHE: Scuola, appello al Governo: “Non si può riaprire il 7 gennaio”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»