Incendiata l’auto del vice sindaco di Vietri di Potenza, Adduce: “Reagire con forza alle intimidazioni”

Lo dichiara il presidente dell'Anci Basilicata, Salvatore Adduce, esprimendo "solidarietà e vicinanza" ad Antonio Russo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Il presidente dell’Anci Basilicata, Salvatore Adduce, esprime “solidarieta’ e vicinanza” al vice sindaco di Vietri di Potenza, Antonio Russo, al quale la notte di San Silvestro e’ stata incendiata l’auto. Ancora da accertare le cause dell’accaduto.

Adduce condanna “l’ennesimo atto intimidatorio, odioso e stupido – e’ scritto in una nota dell’Anci – ai danni di un amministratore locale. Ancora una volta registriamo che i sindaci, gli amministratori comunali sono costretti a subire angherie quotidiane”.

Per il presidente dell’Anci “tocca a tutti noi cittadini reagire con forza, determinazione e dignita’ per il rispetto della legalita’ ma anche per salvaguardare la sicurezza delle comunita’. A cominciare dai sindaci e dagli amministratori – ha concluso – che svolgono il compito piu’ gravoso”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

2 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»