Raggi: “Grave sottovalutazione della situazione dei rifiuti a Roma”

"La proroga di 15 giorni è insufficiente", spiega la sindaca, che aveva già lamentato "di essere stata lasciata sola"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Il tema dei rifiuti “è importante e deve essere risolto, non serve la contrapposizione tra enti. La proroga di 15 giorni dell’ordinanza regionale non è sufficiente. C’è una grave sottovalutazione del problema perché gli impianti, anche romani, non sono ancora tutti funzionanti. Abbiamo necessità di avere un piano temporale più lungo per mettere in sicurezza la città. Io ho espresso molta preoccupazione”. Lo ha detto, in apertura della conferenza stampa di presentazione del convegno ‘Smart City, Foreste urbane e Tutela delle acque’, la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a proposito della proroga di 15 giorni dell’ordinanza regionale per assicurare il ripristino della raccolta dei rifiuti di Roma Capitale siglata dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Roma, l’allarme della sindaca Raggi: “Le aziende non rispettano il ritiro dei rifiuti”

Due giorni fa la sindaca aveva lamentato “di essere stata lasciata sola”. 

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

1 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»