Giubileo, Cantone si ricrede: “Controlli più complicati di quelli per Expo”

Noi abbiamo creato una struttura che lavora a tempo pieno sul Giubileo, svolgendo a volte un'attivita' che va al di la' dei compiti formali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Mi devo ricredere: avevo detto che i controlli del Giubileo saranno più’ semplici di quelli dell’Expo. E’ il contrario, sono molto più’ complicati”. Lo ha detto il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, arrivando all’Auditorium per partecipare all’assemblea generale dell’Acer.

“Noi stiamo lavorando moltissimo. Leggo qualche volta sui giornali di ritardi, ma noi non stiamo ritardando nulla. Anzi, stiamo facendo tutto in tempi velocissimi e devo dire che mi sto un po’ arrabbiando con chi parla di ritardi”.

“Noi abbiamo creato una struttura che lavora a tempo pieno sul Giubileo, svolgendo a volte un’attivita’ che va al di la’ dei compiti formali- ha spiegato Cantone- Certo, se i bandi di gara non sempre vengono fatti secondo le indicazioni, noi lo facciamo vedere”.

di Alessandro Melia – giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»