hamburger menu

Morta a 28 anni dopo un parto cesareo, 13 medici indagati per omicidio colposo

La donna è deceduta dopo aver dato alla luce la sua prima bambina a causa di alcune complicanze post operatorie

Pubblicato:01-09-2022 11:36
Ultimo aggiornamento:01-09-2022 11:57
Canale: Puglia
Autore:
covid
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BARI – Tredici medici dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto sono indagati per omicidio colposo dalla procura ionica che intende fare chiarezza sulla morte della donna di 28 anni avvenuta dopo il parto cesareo lo scorso 29 agosto, con cui ha dato alla luce la sua prima figlia. La 28enne è deceduta a causa di alcune complicanze post operatorie e domani sarà effettuata l’autopsia nell’istituto di medicina legale del policlinico di Bari.

L’inchiesta era già partita d’ufficio da parte della procura con l’acquisizione delle cartelle cliniche e della documentazione relativa alla vittima i cui familiari hanno sporto denuncia. Anche la Asl di Taranto ha aperto un approfondimento su quanto accaduto. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-01T11:57:18+01:00