Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Milano, giovani ‘attori’ del Trotter al Nolo Fringe Festival

nolo fringe festival trotter
Dal 4 al 12 settembre torna la rassegna di teatro diffuso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Debuttano, al Nolo Fringe Festival, i giovanissimi interpreti della neonata compagnia teatrale ‘Monkeys in art’. Con il loro spettacolo ‘La mafia non esiste’ – messo in scena lo scorso maggio, quando erano ancora la classe 5D della scuola primaria di via Giacosa, al parco Trotter – il gruppo di attori in erba guidato dall’insegnante Massimo Ameglio celebra la vita del giudice Giovanni Falcone (“un uomo, un eroe, o forse semplicemente una persona che cercava di vivere una vita normale”) e va a contribuire così all’offerta del festival di arti performative che dal 2019 anima Nolo.

Quest’anno, la rassegna di teatro diffuso si terrà dal 4 al 12 settembre. Tanti eventi per tutti i gusti artistici, commedia, stand up, teatro-canzone, ma anche musica e spettacoli per bambini, per più di 100 eventi disseminati tra Nolo e, per la prima volta, i quartieri vicini: Adriano, Casoretto, Benedetto Marcello e Cistà (Città Studi – Acquabella). L’ingresso agli spettacoli, salvo dove diversamente indicato nel programma, è gratuito previa registrazione.

Tutte le informazioni per partecipare sono disponibili sul sito ufficiale www.nolofringe.com

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»