Positiva al Covid partorisce in elicottero in volo da Lampedusa

L'assessore Razza: "Il diritto alla salute di tutti è la unica stella polare. Dalla quale non arretriamo e non arretreremo"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PALERMO – Una migrante risultata positiva al coronavirus ha partorito a bordo dell’elicottero del 118 della Regione Siciliana, che stava trasportando la donna dalla maggiore delle isole Pelagie a Palermo. Ad assistere la donna c’erano i medici e il personale del Sistema sanitario regionale, ai quali l’assessore alla Salute Ruggero Razza ha rivolto il proprio ringraziamento.

“Per noi – ha detto Razza – il diritto alla salute di tutti è la unica stella polare. Dalla quale non arretriamo e non arretreremo”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

1 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»