Kenya, invalidate le elezioni: nuovo voto in 60 giorni

Verdetto accolto con manifestazioni di gioia dai sostenitori di Raila Odinga, il candidato di opposizione che aveva presentato il ricorso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Corte suprema del Kenya ha invalidato oggi per irregolarità le elezioni presidenziali che si sono tenute l’8 agosto e, di conseguenza, la conferma del capo di Stato Uhuru Kenyatta.

Stando al verdetto, accolto con manifestazioni di gioia dai sostenitori di Raila Odinga, il candidato di opposizione che aveva presentato il ricorso, un nuovo scrutinio si dovrà tenere entro 60 giorni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»