Carroccio in festa in Romagna con i big, Salvini c’è

Morrone: "Nelle scuole con macchina Falcone-Borsellino"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RAVENNA – “Ringrazio la Romagna che da qualche anno fa una splendida accoglienza a me e mio figlio, oltre che a milioni di turisti”. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini questa mattina partecipa a Milano Marittima, in provincia di Ravenna, alla presentazione della festa della Lega Romagna che si terra’ nella frazione del Comune di Cervia da domani, venerdi 2 agosto, fino a martedi’ 6 agosto, con ospiti tutti i big del partito, dallo stesso Salvinia Lucia Borgonzoni, di cui oggi viene ufficializzata la candidatura a presidente della Regione Emilia-Romagna. “Mi piacerebbe molte fosse la prossima governatrice.

Ci sono tutte le possibilita’”, dato che “non c’e’ piu’ paura di esporsi in Emilia-Romagna. Gia’ lavoriamo alla squadra e al programma di Governo”. D’altronde, chiosa Salvini, “ci sono tanti segnali di voglia di cambiamento in questa terra, Forli e Ferrara sono due modelli evidenti”. Sabato il leader del Carroccio tirera’ “le somme di un anno di governo che non poteva essere migliore”. Tra gli ultimi atti, l’approvazione definitiva in Senato della reintroduzione nelle scuole di Educazione civica e, “dopo decenni”, lo sblocco della Asti-Cuneo.

“Lavoriamo da mesi a sbloccare cio’ che e’ bloccato da anni”, sottolinea. Agosto, prosegue, sara’ un mese di “lavoro, tra la gente, di ascolto”. Dal 7 partira’ un tour che tocchera’ Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Campania con la riunione del Comitato dell’ordine e della sicurezza a Castel Volturno per ferragosto.

Un luogo di “mafie di diversa provenienza e di violenza bestiale”. Il collega agli Affari europei Lorenzo Fontana fa i “complimenti per i risultati ottenuti in regione e i prossimi che verranno”, e il segrratrio della Lega Romagna, Jacopo Morrone, gongola. Il sottosegretario alla Giustizia riporta alcuni dei “buoni risultati” portati a casa in questo anno di governo, dalla legittima difesa al codice rosso, fino al rito abbreviato.

Senza dimenticare le vittorie del centrodestra alle amministrative di Forli’ e Ferrara, “il miglior risultato dopo anni di lavoro”. La festa sara’ dunque l’occasione per ascoltare e incontrare ministri, e non solo, del Carroccio, da Salvini e Fontana, da Erika Stefani a Massimiliano Fedriga.

Tra i temi anche quello dell’autonomia, “nato in Lombardia e Veneto e su cui l’Emilia-Romagna segue la buona strada portata avanti dalla Lega. Infine con il ministro dell’Istruzione, Marco Busetti, verra’ annunciata una iniziativa contro la mafia: untour nelle scuole della macchina di Falcone e Borsalino. “La Lega- conclude- sara’ sempre a fianco della gente”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»