Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Dl dignità, Giacomoni: “Di Maio e Governo tutto il tempo sul cellulare”

La denuncia (fotografica) del vicepresidente della commissione Finanze alla Camera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Cari amici, come ben sapete ieri sono intervenuto in aula sul complesso degli emendamenti al decreto dignità. Di tutto il mio discorso, di tutte le argomentazioni di Forza Italia contro questo decreto, la stampa ha ripreso solo il mio scambio di battute con il presidente Fico”. Lo scrive su Facebook Sestino Giacomoni, vicepresidente della Commissione Finanze alla Camera e membro dell’ufficio di Presidenza di Forza Italia.

Leggi anche: “Presidente Fica”, la gag che fa ridere la Camera dei Deputati

“La cosa più grave- denuncia Giacomoni- è che dopo 2 giorni in aula, in cui discutiamo degli emendamenti, il governo e la maggioranza non sono mai intervenuti. Il ministro Di Maio e gli altri membri seduti al tavolo del governo – fa notare il deputato azzurro pubblicando una foto – passano il loro tempo al cellulare senza mai intervenire sul merito degli emendamenti, questo è il rispetto che hanno per le opposizioni e per la democrazia”. Giacomoni, a corredo di ciò che sostiene, pubblica su Facebook un’immagine. E spiega: “La foto è stata scattata mentre era in corso un’accesa discussione su un emendamento di Forza Italia sulla necessità di reintrodurre i voucher per tutti i settori e non solo per l’agricoltura e per le strutture ricettive”.

La Lega ovviamente tace e vota tutto ciò che i 5 stelle propongono con buona pace degli interessi del paese. Noi, da parte nostra, non possiamo che essere molto preoccupati per l’egemonia grillina sulla politica economica dell’Italia”, ha poi concluso Giacomoni.

Leggi anche:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»