NEWS:

Violentata fuori dalla discoteca a Pontedera, arrestato 19enne: rintracciato grazie al profilo Instagram

L'ha violentata e avrebbe anche filmato tutto con il cellulare: un ragazzo di 19 anni è stato arrestato per una violenza avvenuta a inizio giugno a Pontedera, in provincia di Pisa. È stato rintracciato grazie al profilo Instagram

Pubblicato:01-07-2024 14:42
Ultimo aggiornamento:02-07-2024 08:16

femmincidi italia
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

BOLOGNA – La ragazza, dopo essere stata medicata in ospedale con lesioni molte gravi, lo aveva denunciato alla Polizia fornendo la sua descrizione e anche il suo profilo Instagram. La Polizia, così, è riuscita a risalire a lui e ad arrestarlo. Non solo, lo stupratore avrebbe anche avuto nel suo cellulare il filmato che documenta la violenza. È una storia terribile quella che arriva da Pontedera, in provincia di Pisa: lo stupro, avvenuto fuori da una discoteca della zona, risale ai primi giorni di giugno. Il responsabile è stato arrestato sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip di Pisa su richiesta della Procura. È accusato di violenza sessuale e lesioni gravissime.

La vittima e il suo stupratore, che sono coetanei, si erano conosciuti in discoteca. La ragazza ha raccontato alla Polizia che a un certo punto erano usciti insieme all’esterno per appartarsi ma poi la situazione è degenerata. Lei ha detto al ragazzo di fermarsi perchè non voleva avere rapporti, ma lui non si è fermato e le ha usato violenza. Riprendendo il rapporto con il cellulare. La ragazza, che dopo lo stupro ha avuto una prognosi tra i 20 e i 40 giorni, è stata anche ricoverata in ospedale.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy