Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Inaugurato l’antico sentiero per Comboé a Charvensod, in Valle d’Aosta

Il sentiero che da Ponteille sale a Comboé nel Comune di Charvensod
L'assessore comunale all'Agricoltura e Territorio Patrick Ronzani: "La cura delle nostre montagne è una priorità che vogliamo portare avanti in questa consiliatura"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

AOSTA – Luogo di passaggio della suggestiva gara Aosta-Becca di Nona, in programma il prossimo 18 luglio, è stato inaugurato ieri il ripristinato sentiero che da Ponteille sale a Comboé, nel Comune di Charvensod. L’intervento è stato fortemente voluto dall’amministrazione comunale, con l’assessorato regionale all’Agricoltura e Risorse naturali, “per recuperare un antico tratto che valorizza il nostro territorio; la cura delle nostre montagne è una priorità che vogliamo portare avanti in questa consiliatura”, ha affermato l’assessore comunale all’Agricoltura e Territorio Patrick Ronzani.

Fondamentale ai fini del ripristino, “il prezioso lavoro dei cantieri forestali– ha ricordato l’assessore regionale all’Agricoltura Davide Sapinet– i cui interventi riescono a dare una risposta concreta alle esigenze del territorio e degli enti locali”. E aggiunge: “Scoprire i sentieri della Valle d’Aosta diventa un’opportunità anche per i turisti che amano frequentare la nostra regione: un’occasione per scoprire angoli incontaminati del nostro ricco patrimonio alpino”.

Un ultimo ringraziamento va alla Sezione Cacciatori di Charvensod, la quale “ha in comodato la casa di proprietà comunale di Ponteille e che rappresenta un presidio per questa zona“, ha concluso il vicesindaco Laurent Chuc.

LEGGI ANCHE: La cultura celtica torna ad animare la Valle d’Aosta nel bosco del Peuterey

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»