Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Palermo, tre fermi per l’omicidio del 25enne Emanuele Burgio alla Vucciria

È stato ucciso a colpi d'arma da fuoco nell'agguato mortale scattato tra via dei Cassari e via Tintori nella notte tra domenica e lunedì
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Tre fermati a Palermo per l’omicidio di Emanuele Burgio, ucciso a colpi d’arma da fuoco nella zona della Vucciria. Il provvedimento è stato emesso a carico dei fratelli Matteo e Domenico Romano, entrambi palermitani, di 39 e 49 anni, e del nipote Giovanni Battista Romano, di 29 anni. I tre sono indicati dalla polizia come gli autori dell’agguato mortale scattato tra via dei Cassari e via Tintori nella notte tra domenica e lunedì.

LEGGI ANCHE: Palermo, omicidio nella notte alla Vucciria: la vittima è un 25enne

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»