Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Somalia, Sottocapo Maruzzella: “Con ‘Operazione Atalanta’ è diminuita la pirateria e scortiamo gli aiuti umanitari”

federica maruzzella jpg
SPECIALE DONNE IN ARMI | In collegamento video con l'agenzia Dire da Nave Carabiniere, Federica Maruzzella spiega come sta vivendo la sua prima missione in teatro operativo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sono l’unica donna della sezione elicotteristica, ma a bordo siamo una quindicina. Sempre appassionata del mare mi sono arruolata nel 2015 in Marina e sono stata assegnata alla Capitaneria di Pescara, per poi ricevere la categoria di radiotelegrafista dopo un corso di formazione. La lontananza da casa può dare nostalgia e preoccupazione, ma noi marinai grazie anche alla tecnologia e alla passione per il nostro lavoro riusciamo a essere vicini ai nostri cari”. È la testimonianza di Federica Maruzzella, Sottocapo della Marina militare, operatrice di volo del 4° Gruppo elicotteri della Forza armata che, in collegamento video con l’agenzia Dire da Nave Carabiniere al largo delle coste della Somalia nell’Oceano Indiano, ha parlato dell’Operazione Atalanta e di come sta vivendo la sua prima missione in teatro operativo.

“Operazione Atalanta è iniziata nel 2008 e fin da allora l’obiettivo era il contrasto alla pirateria e la sicurezza del traffico mercantile. Il fenomeno è diminuito radicalmente. Inoltre scortiamo- ha spiegato Maruzzella- le navi del World Food Programme che trasportano aiuti umanitari per conto delle Nazioni Unite”. Dal 14 febbraio il Sottocapo Maruzzella è su Nave Carabinere dove rimarrà fino a fine agosto. “La mia prima missione fuori Patria la sto vivendo come una prova per testare i miei limiti- ha detto- e come un’esperienza per approfondire il mio lavoro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»