Liguria. Civati: “Podemos alla prima elezione prese l’8%, noi quasi il 10”

ROMA- "Mi pare che Pastorino abbia dimostrato che lo spazio politico c'è per una proposta di vera sinistra
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA- “Mi pare che Pastorino abbia dimostrato che lo spazio politico c’è per una proposta di vera sinistra di governo, senza fare pasticci, trasversalismi, trucchi. Arrivare quasi al 10% – prendendo in termini assoluti metà dei voti che prende il Pd – senza un simbolo nazionale, senza felpe, con una proposta che non ha eguali in altre regioni, regioni dove peraltro in molti casi il Pd era alleato con la sinistra e non c’erano altri Pastorini in campo. Ora forse la percezione del problema, che prima era considerata immaginaria, sarà reale”. Cosi’ Pippo Civati, leader di Possibile.

Civati aggiunge: “Per il resto, avremmo lanciato il nostro progetto anche con la metà dei voti e delle percentuali. Figuriamoci se non lo facciamo ora. Siccome tutti ridono facendo il paragone con Podemos, faccio notare che mai nessuno a sinistra del Pd ha fatto un risultato simile. E che Podemos, la prima volta che si è presentato, ha fatto l’8%”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»