Rassegna stampa di Lunedì 1 Maggio 2017

A cura di Monica Macchioni Repubblica,prima. MARIO CALABRESI. Elezioni subito una tentazione da evitare   Repubblica,prima. Il ritorno di Renzi: ora un Pd
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. MARIO CALABRESI. Elezioni subito una tentazione da evitare

 

Repubblica,prima. Il ritorno di Renzi: ora un Pd unito. Alle primarie in due milioni al volo

 

Repubblica,p2. Intervista a MATTEO ORFINI. Piu’ forti per le elezioni. No alle coalizioni hanno rovinato il Paese. Bene Pisapia ma fare intese con chi ti ritiene un dittatore e’ complicato. Il nostro popolo ha scelto in modo trasparente, se lo facessero anche gli altri la democrazia sarebbe piu’ forte

 

Repubblica,p4. ANDREA ORLANDO. Il ministro deluso. Chi esulta ricordi che c’e’ un milione di voti in meno

 

Repubblica,p4. MICHELE EMILIANO. Resto nel Pd per fare la guerra stasera brindano M5S e dalemiano

 

Repubblica,p6. SALVINI: dai nostri Servizi un dossier sulle ONG.

 

Repubblica,p6. L’ira dei pm che indagavano in silenzio.

 

Repubblica,p12. Alitalia, l’attacco di Calenda: “manager arroganti”. Domani via ai commissari.

 

 

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Stravince il ribollito. Renzi senza rivali alle primarie Pd. Che novita’: Matteo rieletto segretario del partito. Ora iniziera’ la campagna per tornare a Palazzo Chigi. Peccato che con questa legge elettorale non andra’ lontano: al massimo puo’ prepararsi all’ammucchiata. Affluenza in calo, seggi chiusi per brogli e immigrati in fila per votare, come da tradizione

 

Libero,prima. RENATO FARINA. C’e’ la prova che non siamo soli al mondo. Gli sms ai familiari prima di morire di una vittima del crollo a Rigopiano

 

Libero,p2. Intervista a PIETRO ICHINO. Una campagna che ha eluso il problema vero. Matteo ha inseguito troppo i malumori

 

Libero,p3. Renzi stravince e punta dritto alle elezioni. Il segretario uscente confermato col botto: il partito e’ con me.

 

Libero,p6. Intervista a ALBERTINI: basta pretoriani e cortigiani. Silvio ascolti me, Letta e Confa. Quando ero sindaco la Lega e’ scesa dal 16 al 3%. Potevo far fuori Salvini ma l’ho salvato perche’ e’ uno che ci cerde. Al referendum per l’autonomia della Lombardia votero’ Si serve una scossa

 

Libero,p7. Il silenzio della sinistra sull’azzurra aggredita dal consigliere Dem. Silvia Sardone (Fi) pestata a margine di una diretta tivu’ a Sesto. Gelmini si indigna. Ma dalle femministe del Pd nessuna condanna

 

Libero,p11. Dazi, Putin, guerra ed Europa. Perche’ Trump ha cambiato idea. Voleva portare gli Usa fuori dai conflitti, ha sferrato uno dei peggiori attacchi. Donald ha disatteso molte promesse elettorali per le pressioni dei poteri forti

 

Libero,p17. Intervista a ALESSANDRA SARDONI. La mia vita in tv con Mentana. Ho scoperto la colpa dei politici. Ho iniziato con la discesa in campo di Berlusconi. Da Renzi a Raggi quanti irresponsabili al potere: non vanno mai via quando sbagliano

 

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Torna Renzi, ciaone Gentiloni. Primarie del Pd. Matteo stravince e manda un avviso di sfratto al premier

 

Giornale,p5. Primarie, Berlusconi scettico. Spiragli sulla legge elettorale.

 

Giornale,p6. Calenda: il crac di Alitalia sarebbe uno choc per il Pil

 

Giornale,p7. Intervista a STEFANO PARISI: il Primo maggio e’ la festa dei garantiti. Ora va abolito lo statuto dei lavoratori. Giu’ le tasse per creare nuovi posti

 

Giornale,p8. Perche’ il sistema non puo’ punire il procuratore Zuccaro. Il consigliere laico del CSM ZANETTIN in difesa del magistrato che indaga sulle Ong

 

Corsera,p2. Intervista a ARTURO PARISI: strumento vivo. Ora Matteo si allei con i fuoriusciti. Serve un’unita’ larga, no a Fi

 

Corsera,p3. Il caso dei voti annullati a Gela e Nardo’. E gli immigrati in fila. Nel paese siciliano attivisti con schede gia’ segnate. A Ercolano si presentano i richiedenti asilo.

 

Corsera,p5. Intervista a MEROLA: Pd non autosufficiente, parte del nostro popolo e’ persa. La scissione un favore a Renzi, dobbiamo metterci insieme in una logica di coalizione

 

Corsera,p8. Calenda: Alitalia, gli errori dei manager. E i 5Stelle: proporremo i commissari

 

Corsera,p16. Salvini all’attacco di Di Maio: sui migranti e’ peggio del Pd. E evoca un dossier dei Servizi. Il leader a Genova: il Primo Maggio lo passo nel centro di Mineo

 

Corsera,p16. Intervista a AMIN AWAD, direttore d’area UNHCR: stop ai trafficanti.

 

Corsera,p17. Intervista a RICCARDO GATTI, di Proactiva Open Arts: non siamo marci, cosi perderemo le donazioni. Chi non si fida venga a bordo con noi

 

Il Fatto,prima. Renzi 2 peggio di Renzi 1. I dem esultano: “2 milioni ai gazebo”.

 

Il Fatto,p2. Michele Emiliano. Non ha sfondato, resta ostaggio nel PdR. L’ex pm si consola con i voti del Sud. Boccia: saremo leali,non obbedienti. Senza colpi. La sua corsa condizionata anche dal tendine rotto, ma pure Orlando lo supera a sinistra

 

Il Fatto.p3. Andrea Orlando. Si accontenta di poco: fare la minoranza. Assieme ai prodiani e a quel che resta dei Ds, punta a fare l’opposizione a Matteo

 

Il Fatto,p8. Intervista a SUSANNA CAMUSSO. Siamo ancora necessari. I voucher lo dimostrano. La gente non e’ piu’ rassegnata alla flessibilita’. E’ finita una lunga stagione di sfiducia

 

Il Fatto,p9. Anche il Forte dei russi cede alla crisi del mattone. Nel 2008 da Mosca giunse uno speciale istruttore di tennis per i turisti milionari: era il numero 5 al mondo. La scorsa estate mega case sono rimaste sfitte anche a causa delle sanzioni anti-Putin imposte dalla Ue

 

Il Fatto,p10. Il super musulmano uccide per narcisismo, non per fede.

 

Il Fatto,p12. LUCA RICOLFI: Macron si sgonfiera’, come si e’ sgonfiato Renzi

 

Il Fatto,p13. MARCO REVELLI: in Francia e’ una tragedia da noi sara’ anche peggio

 

Stampa,prima. Due milioni di voti, il Pd torna a Renzi.

 

Stampa,p4. E ora Gentiloni chiede una decisione chiara sulla legislatura. Le preoccupazioni di Pad

 

Stampa,p5. Intervista al politologo Salvati: la maggioranza liberale di sinistra ha rigenerato il partito democratico.

 

Stampa,p8. Corrotti equiparati aai boss. Alt dei magistrati alla legge

 

Stampa,p10. La riscossa di musei italiani salvati dai direttori stranieri. Un anno e mezzo fa le nomine provocarono non poche polemiche. Ma il boom di visitatori premia la gestione dei nuovi manager

 

Stampa,p16. Alitalia, parte la ricerca dei soci. Il prestito ponte oltre i 500milioni

 

Mattino,prima. Renzi a valanga: nuovo inizio

 

Mattino,p3. Intervista a MATTEO RICCI, sindaco di Pesaro: la rivincita dopo il referendum ma ora Matteo sia piu’ inclusivo.

 

Mattino,p10. Ong, e’ giallo sul dossier ma i Servizi smentiscono

 

Messaggero,p2. Orlando e Emiliano: guardare a sinistra. E i renziani: ora partito piu’ inclusivo

 

Messaggero,p4. Intervista a THIERRY PECH. Le primarie non danno identita’ ai partiti ma tra Macron e Renzi posizioni simili

 

Messaggero,p11. Il caso Almaviva. I licenziamenti colpa della Cgil

 

IL TEMPO,prima. Intervista a DI PIETRO: “pentito della politica, era meglio restare pm”

 

IL TEMPO,p2. Il Pd ha un milione di votanti in meno. Affluenza a picco nelle primarie per il segreterio: nel 2013 ai gazebo in tre milioni. Brogli e accuse tra schede precompilate, infiltrati di destra e seggi chiusi al Sud

 

IL TEMPO,p2. Intervista a ERNESTO CARBONE. Ho controllato io,un successo.

 

IL TEMPO,p3. Renzi vince ma rischia altre scissioni. Plebiscito per l’ex premier che dopo le prime sezioni scrutinate, vola al 70%. Il malcontento dei prodiani: il partito e’ cambiato, speriamo almeno ci ascolti

 

IL TEMPO,p4. Le sette spine della rosa del segretario. Renzi dovra’ subito affrontare i dossier legge elettorale, alleanze e Alitalia. Poi sara’ la volta di politica estera, immigrazione, Europa e gestione del partito

 

IL TEMPO,p5. Intervista a GIORGIA MRLONI: sarebbe bellissimo farle anche da noi. Ormai i governi li facciamo e li disfiamo sulla base delle primarie del Pd. C’e’ qualcosa che non funziona

 

IL TEMPO,p5. Intervista a PAOLO ROMANI. Senza regole resta un metodo rischioso. Il punto e’ far rinascere la voglia di partecipazione. Per riuscirci non ci sono solol le primarie ma anche congressi o assemblee

 

IL TEMPO,p7. Intervista al filosofo DE BENOIST: Marine non e’ ancora sconfitta. Deve raccogliere gli esclusi. Le Pen propone un referendum sulla globalizzazione

 

IL TEMPO,p8. Si riapre il caso Marta Russo. Contraddizioni, testi e buchi nell’indagine. In un libro tutte le debolezze dell’accusa. Nel volume di Pezzuto il confronto tra le ipotesi investigative. Alcune escluse a priori. Analizzate le dichiarazioni che hanno portato alla condanna di Scattone e Ferraro

 

IL TEMPO,p9. Poliziotti fantocci investiti dagli anarchici. I finti agenti “incollati” al cofano del furgone del corteo a favore delle drohe. Il fatto e’ avvenuto a Torino. La denuncia di un consigliere comunale del pd che ha postato la foto sui social

 

IL TEMPO,p9. L’ira dei sindacati: e’ vilipendio. Perche’ nessuno lo ha fermato? I rappresentanti delle Forze dell’Ordine chiedono una condanna istituzionale.

 

IL TEMPO,p10. Intervista al collega MARCO RAVASI: giustizia per papa’ ucciso da Igor. I figli di Valerio Verri, guardia volontaria vittima del bandito: Non doveva trovarsi li.

 

IL TEMPO,p10. E’ un fantasma. No, un balordo. Ma dov’e’ finito il Rambo dell’Est? Avvistamenti a raffica. Sembrava spacciato, sta beffando un Paese intero.

 

IL TEMPO,p11. Jihadisti curati negli ospedali italiani. Un dossier dei nostri 007 svela una rete segreta per infiltrare i terroristi dell’Isis. Lo rivela un’inchiesta del Guardian: i combattenti si fingono miliziani libici feriti

 

IL TEMPO,p12. Vi parcheggio il carrello. Solo un euro guadagnato. Un nostro cronista alle prese coi mestieri di strada. Clienti spaventati e gettoni al posto delle monete

 

IL TEMPO,p13. Il Primo Maggio sorvegliato speciale. Carabinieri a cavallo in ville e parchi. Misure antiterrorismo a San Giovanni. Piano sicurezza pronto. Massima allerta alle stazioni Termini, Tiburtina e Ostiense. Rimossi i cassonetti

 

IL TEMPO,p13. Canzoni, retorica e una scimmia. Tutto pronto per il Concertone. Anche Francesco Gabbani sul palco. Il via delle 15, si chiude a mezzanotte. Diretta Rai3.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»