Vaccino, in Lombardia prenotazioni con Poste. Problemi web? Ci sono 4.100 postini

Il portale a differenza di quello di Aria non utilizzerà il sistema di adesione: quando si effettuerà l'iscrizione al portale si riceverà il giorno e l'ora della convocazione per la somministrazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Maria Laura Iazzetti

MILANO – Dopo giorni di stop and go, si parte domani con la prenotazione del vaccino anti-covid sul sito di Poste italiane per la fascia di età dai 75 ai 79 anni. Si potrà fissare l’appuntamento attraverso quattro canali diversi. Sarà un portale, come ha sottolineato il chief digital technology di Poste Mirko Mischiatti, “dedicato alla Lombardia e costituito da diversi moduli”. Si occuperà della fase massiva della vaccinazione. “Un programma preparato da parecchio tempo che è stato recepito dal dottor Guido Bertolaso e che per il governo è compatibile con quella nazionale“, ribadisce il governatore Attilio Fontana.

Oltre al sito web e al call center (attivi già da domani), ci si potrà prenotare anche tramite Postamat inserendo la tessera sanitaria e tramite gli stessi postini. “Abbiamo in Lombardia 4.100 postini dotati di smartphone che potranno rilasciare la ricevuta”, spiega il chief digital, Mischiatti. Il portale a differenza di quello di Aria non utilizzerà il sistema di adesione: quando si effettuerà l’iscrizione al portale si riceverà il giorno e l’ora della convocazione per la somministrazione. Non si dovrà aspettare, quindi, il fatidico sms.

“Siamo qui a dare una mano. Il portale di Poste ha già vaccinato 1.600.000 persone in altre regioni”, sottolinea Mischiatti. Ad Aria pensa “di non dover dare nessun consiglio, perché i problemi ci possono essere e i numeri delle somministrazioni in Lombardia parlano chiaro“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»