Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Disciplina, coordinazione e rispetto delle regole: il viaggio alla scoperta del golf

Intervista a Anna Roscio, responsabile della Squadra Nazionale Femminile azzurra e dell’attività giovanile della Federazione Italiana Golf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il golf è uno sport giocato, per la maggior parte, senza la supervisione di un arbitro. Nel praticarlo, ci si affida all’integrità e all’onestà dell’individuo, nel dimostrare riguardo e verso gli altri giocatori e nel rispettare le regole. Tutti i giocatori dovrebbero comportarsi in modo disciplinato, dimostrando sempre cortesia e sportività, indipendentemente da quanto competitivi possano essere. Questo è lo ‘Spirit of the game’ del golf”. Queste le parole di Anna Roscio, responsabile della Squadra Nazionale Femminile azzurra e dell’attività giovanile della Federazione Italiana Golf, per quanto riguarda la presentazione delle ragioni per cui si decide di avvicinarsi a questa disciplina sportiva.

Si inizia a giocare per stare all’aria aperta, in mezzo alla natura in compagnia di tante persone. Da molti ritenuta erroneamente una disciplina statica, quindi adatta alle persone di una certa età, Il golf è invece uno sport a tutti gli effetti, perfettamente personalizzabile ad ogni età. La componente atletica lo rende adatto ai giovani, mentre, per i suoi enormi benefici cardiovascolari, si rivela ideale anche per i giocatori più anziani. Giocare a golf significa eseguire un movimento con la mazza, lo swing’, che richiede grande coordinazione, flessibilità e forza per colpire, per lanciare a grandi distanze e con la massima precisione, una piccola pallina. Significa anche fare lunghe camminate su meravigliosi percorsi che permettono al giocatore di stare a contatto con la natura, ricevendo un benefico effetto per la salute e per la mente. Per giocare bene a golf è quindi importante una buona preparazione fisica, indispensabile per eseguire colpi precisi e potenti. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»