Coronavirus, il decalogo dei pediatri nell’emergenza

Per famiglie, genitori ed esperti, sbarca online il decalogo con i consigli della Sip
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Con l’avvento di aprile e le nuove indicazioni fornite ieri dal ministero dell’Interno per la popolazione dei piu’ ‘piccoli’, per famiglie, genitori ed esperti, sbarca online il decalogo con i consigli della Societa’ italiana di Pediatra (Sip), fornito alla Dire dal presidente Alberto Villani: 

DECALOGO

1) Organizzare la giornata secondo un preciso schema (dal risveglio fino all’ora di dormire), nel rispetto di quelli che erano gli orari pre-coronavirus (vedi schema proposto).

2) Evitare di tenere sempre accesa la televisione e/o la radio, ma selezionare, ogni giorno, cosa vedere (importante evitare che si tratti sempre di coronavirus).

3) Se si dispone di spazi all’aperto (terrazze, giardini, cortili) programmare 1 ora al giorno di attività libera, ma nel rigoroso rispetto del distanziamento sociale (non necessario tra conviventi non a rischio).

4) Coinvolgere i bambini, in rapporto all’età, nelle attività domestiche (riordinare).

5) Coltivare o iniziare un hobby (collezionare qualcosa, musica, arte, ecc.).

6) Insegnare a cucinare, in rapporto all’età, e a mangiare (cosa, quanto, come).

7) Farsi aiutare a sistemare la spesa, spiegando cosa si è acquistato, come e dove va riposto.

8) Coltivare l’igiene personale in autonomia (dal lavaggio della mani, al lavaggio dei denti, alla doccia e/o bagno) e l’igiene degli ambienti (cambiare l’aria almeno 2 volte al giorno).

9) Insegnare a fare attività motoria in casa, almeno 1 ora al giorno e, se possibile, a finestra aperta.

10) Raccontiamoci (ogni componente del nucleo familiare racconta qualcosa a turno).

SCHEMA GIORNATA


Sveglia ore: …. : …. (come se si dovesse andare a scuola, come prima del coronavirus)

Bagno

Colazione (compreso apparecchiare e sparecchiare, mettere in ordine e lavaggio denti). Lavarsi sempre bene le mani prima e dopo.

Igiene personale

Attività domestiche

Attività “scolastiche”

Contatto telefonico e/o video con amici e parenti (nonni, zii, cugini)

Pranzo (compreso apparecchiare e sparecchiare, mettere in ordine e lavaggio denti). Lavarsi sempre bene le mani prima e dopo.

Attività libera (televisione, computer, lettura, giocare a carte)

Attività “scolastiche”

Merenda (compreso apparecchiare e sparecchiare, mettere in ordine e lavaggio denti). Lavarsi sempre bene le mani prima e dopo.

Se possibile, attività all’aria aperta (terrazzo, cortile) o eventuale passeggiata vicino casa, nel rispetto del distanziamento sociale.

Attività ludico/ricreativa (hobby)

Cena (compreso apparecchiare e sparecchiare la tavola, mettere in ordine e lavaggio denti). Lavarsi sempre bene le mani prima e dopo.

Igiene personale.

A letto ore: …. : …. lettura e/o favola (come se si dovesse andare a scuola, come prima del coronavirus)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

1 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»