Addio a Gilbert Baker, l’uomo della bandiera arcobaleno

I suoi colori simbolo di libertà e rispetto dei diritti per tutti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

bandiera arcobaleno

ROMA – Gilbert Baker, l’artista americano inventore della bandiera arcobaleno è morto nella sua San Francisco all’età di 65 anni.

Gilbert Baker l’uomo della bandiera arcobaleno

A dare la notizia della scomparsa dell’artista statunitense il San Francisco Chronicle. Stando al quotidiano, Gilbert Baker sarebbe morto serenamente nel sonno. Di Baker la nota bandiera divenuta simbolo della comunità gay e Lgbt. Creata nel 1978 in occasione della giornata degli omosessuali, divenuta poi Gay Pride, la bandiera aveva in origine otto colori. Bande colorate ridotte poi a sei dallo stesso artista.

Un simbolo di libertà

Dal 2015 la Bandiera arcobaleno è inserita nel catalogo del Museum of Modern Art di New York nella sezione design con la motivazione di una “potente pietra miliare”. Ogni colore rappresenta la diversità della comunità LGBT.  Da quel lontano 25 giugno 1978, giorno della sua prima apparizione, la Bandiera Arcobaleno è diventata un simbolo mondiale di diritti e libertà.

bandiera arcobaleno

Il significato dei colori

Hot Pink: la sessualità

Rosso: la vita

Arancione: la guarigione

Giallo: la luce del sole

Verde: la natura

Turchese: magic / arte

Blu: la serenità / armonia

Viola: lo spirito

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»