Lavoro, Roccisano: “Oltre 100 comuni interessati ai Poic”

REGGIO CALABRIA - Sono oltre cento i Comuni calabresi che hanno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

federica-roccisano-662x350REGGIO CALABRIA – Sono oltre cento i Comuni calabresi che hanno già aderito alla Manifestazione di Interesse relativa ai POIC -Progetti Operativi per l’Imprenditorialità Comunale– promossa dall’Assessorato al Lavoro della Regione Calabria e attuata dalla Società in House Fincalabria S.p.A., nell’ambito del Progetto Intrapresa.
Tramite tali progetti le Amministrazioni Comunali hanno la possibilità di collaborare attivamente con la Regione Calabria all’individuazione dei settori produttivi e degli ambiti territoriali con maggiori prospettive di sviluppo e di creazione di nuova occupazione.
“È importante – sottolinea l’Assessore al Lavoro Federica Roccisano – evidenziare come l’obiettivo del mandato della Giunta regionale e del Presidente Oliverio sia quello di condividere con gli attori principali del territorio le strategie in materia di creazione di nuovi posti di lavoro. In questa direzione, la partecipazione attiva dei Comuni alla stesura delle schede/progetto per il proprio territorio, in cui individuare percorsi virtuosi, finalizzati alla creazione e allo sviluppo di imprese sostenibili e con prospettive durevoli di mercato, ci sembra una metodologia innovativa e responsabile”.
Per la fine di questo mese – conclude l’Assessore Roccisano – convocheremo i Comuni della Calabria al fine di strutturare, tramite la Manifestazione di Interesse POIC, una rete permanente di progetto, finalizzata a focalizzare al meglio i bisogni dei territori comunali, in una prospettiva di crescita del tessuto imprenditoriale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»