Franceschini: “Voglia di normalità, viva Sanremo”

dario franceschini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “È corretta la scelta di fare ugualmente il Festival di Sanremo, in questo anno bisogna adattarsi. Si è cercato di costruire un equilibrio per consentire alla società, all’economia e alle famiglie di andare in avanti in condizioni diverse dalla normalità. Molti spettacoli sono andati in streaming nelle modalità consentite. Quindi, che Sanremo si faccia e dia un segnale di voglia di ritorno alla normalità e di qualità“. Così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, intervistato a Non stop news, su Rtl 102.5.

Per quanto riguarda l’assenza di pubblico, Franceschini ha ribadito che “non si poteva fare un’eccezione, le regole sono uguali per tutti. Ma Sanremo si farà, viva Sanremo“. Infine, alla domanda se era stato invitato a salire sul palco, Franceschini ha risposto che “non ho ricevuto nessun invito”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»