Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sudafrica, finisce in tribunale la bandiera dell’apartheid

Ricorso della fondazione Mandela: 'Istiga all'odio razziale'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La bandiera del regime di apartheid deve essere messa fuorilegge: a chiederlo e’ la Fondazione Mandela, che oggi ha presentato ricorso presso un tribunale di Johannesburg. Secondo la Fondazione, il vessillo bianco, arancione e blu del segregazionismo costituisce istigazione all’odio razziale. “E’ un oltraggio – si legge ancora in una nota – nei confronti di milioni di sudafricani neri che soffrirono durante l’apartheid e continuano a lottare contro le sue conseguenze”. Secondo i documenti consegnati ai magistrati, “molti sudafricani non si rendono pienamente conto che il segregazionismo fu un crimine contro l’umanita’, come stabilito nel 1973 anche dalle Nazioni Unite”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»