#carotwittertiscrivo, la pagina dove si cinguetta in libertà

140 caratteri per dire la propria e per ricordare i cinque anni senza Lucio Dalla, l’indimenticabile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – #carotwittertiscrivo: si moltiplicano le iniziative per ricordare Lucio Dalla, uno dei più grandi autori della storia musicale italiana. A cinque anni dalla scomparsa, Dalla è una persona sempre viva tra i fan e non solo. La sua, una musica senza tempo che non si dimentica.

#carotwittertiscrivo, così mi distraggo un po’

I social non potevano ignorare l’anniversario della scomparsa del cantautore bolognese. Tra le iniziative più simpatiche quella nata su Twitter. La pagina #carotwittertiscrivo è trend topic. I cinguettii sono i più vari. C’è chi ricorda Dalla e chi si diverte a parafrasare una delle sue canzoni più belle, L’anno che verrà. C’è anche chi ricorda il “bolognese” citando il “genovese”: “Perché scrivo? Per paura che si perda il ricordo di me. Per essere protetto da una storia. (Fabrizio De André)”. Insomma una pagina per tutti i gusti, per dire amenità varie, per celebrare la musica italiana o anche solo per dire la propria in 140 caratteri. Come Alessia che scrive “#carotwittertiscrivo perchè non ho un cazzo da fare”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»