Terremoto, il garante dell’infanzia del Lazio incontra i bambini di Amatrice

ROMA - Questa mattina il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio,
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – Questa mattina il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio, Jacopo Marzetti, si è recato ad Amatrice per incontrare i bambini e i ragazzi delle zone colpite dal sisma. All’iniziativa hanno preso parte il presidente del Comitato regionale del Lazio per l’Unicef Alfonso De Biasio Gliottone e alcuni alunni e docenti dell’Istituto agrario di Rieti.

“Da tempo avevo in mente di organizzare questo incontro, perché ci tenevo a visitare personalmente un territorio colpito da una tragedia tanto grande- commenta il Garante- Oggi finalmente ho avuto la possibilità di esprimere tutta la mia vicinanza e il mio affetto ai ragazzi, alle loro famiglie e al personale scolastico. Mi fa molto piacere che abbiano preso parte a questa giornata ricca di emozioni anche i ragazzi di Rieti: la loro presenza ha rappresentato un gesto di amicizia e condivisione particolarmente significativo”.

Lo scorso lunedì, invece, il Garante si è recato al Centro odontoiatrico della Caritas di Roma, al quale accedono prevalentemente pazienti, provenienti da strutture e servizi della Caritas, che si trovano in situazioni di particolare vulnerabilità economica, psicologica o di salute. Circa 2000 le prestazioni erogate nel corso dell’ultimo anno e circa 300 i nuovi pazienti visitati, di cui circa il 16% in età evolutiva (2-17 anni). Marzetti ha incontrato il personale che svolge volontariamente l’attività all’interno del Centro e alcuni pazienti, in particolare i bambini destinatari delle cure di pedodonzia.

“Ringrazio i medici dell’ambulatorio per avermi dato la possibilità di rendermi conto personalmente di quanto bisogno ci sia di questo tipo di assistenza. Il servizio che quotidianamente prestano nei confronti delle persone meno fortunate è sicuramente di fondamentale importanza per la nostra regione. Mi auguro che nel prossimo futuro ci sia la possibilità di promuovere iniziative di sensibilizzazione sui temi della prevenzione e della corretta igiene dentale di bambini e adolescenti”, conclude il Garante.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»