Liberamente San Marino entra nel tavolo riformista

SAN MARINO -  Anche Liberamente San Marino sale a bordo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

sanMarino_piazza_liberta

SAN MARINO –  Anche Liberamente San Marino sale a bordo del Tavolo riformista. In una nota, il movimento capitanato da Federico Pedini Amati, interviene a seguito del recente incontro avuto tra i rappresentanti dei partiti protagonisti del progetto di riunificazione della sinistra sammarinese e i consiglieri indipendenti. In quell’occasione a Simone Celli, Luca Lazzari e allo stesso Pedini Amati da Psd, Ps, Su e Denise Bronzetti è stato esteso l’invito a partecipare al tavolo. Così, sulla proposta si è espresso il coordinamento di Lsm, prendendo atto “positivamente” dell’invito. “Il movimento LiberaMente San Marino- riferisce una nota- auspica che il Tavolo riformista possa rappresentare appieno tutti gli attori del riformismo sammarinese, siano essi rappresentanti di partiti o movimenti, siano essi espressione della società civile”. Non solo: il movimento si dice fin da subito interessato “a proseguire questo percorso- continua la nota- con la speranza di poter contribuire fattivamente anche alla costruzione di un nuovo progetto politico, che si misurerà prioritariamente sui contenuti”. Liberamente quindi “si metterà a disposizione- conclude il testo- convinti soprattutto di dover necessariamente in questa fase garantire un futuro alla Repubblica di San Marino attraverso nuovi progetti e nuove unità d’intenti”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»