NEWS:

Milano, allo Iulm una ragazza di 19 anni trovata morta nei bagni

Il corpo è stato trovato all'interno di uno dei bagni: accanto la ragazza aveva lasciato un biglietto in cui spiega il suo malessere. Ci sono pochi dubbi che si tratti di un suicidio

Pubblicato:01-02-2023 11:42
Ultimo aggiornamento:01-02-2023 18:59

iulm-milano
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

BOLOGNA – Una ragazza di 19 anni, di origini sudamericane, è stata trovata morta all’interno di un bagno dello Iulm di Milano: accanto al cadavere è stato trovato un biglietto in cui la giovane spiega il suo malessere. Non ci sono segni di violenza e gli inquirenti, che pure stanno ricostruendo la vita della ragazza e il suo percorso di studi, hanno pochi dubbi che si tratti di un suicidio. La ragazza è stata trovata con una sciarpa intorno al collo legata alla porta. Il padre aveva denunciato la sua scomparsa la sera prima. A dare l’allarme è stato questa mattina il custode del palazzo dell’università di Milano: ha subito chiamato i soccorsi, ma quando l’ha trovata era già morta. Il Senato accademico ha deciso di sospendere le lezioni, in segno di lutto, per tutta la giornata di oggi.

L’ATENEO: “NON SPETTACOLARIZZARE IL DOLORE”

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, oltre al medico legale e 118, per la contastazione di decesso. Il cadavere è  stato trovato nell’edificio 5, in via Santander. In una nota l’Ateneo esprime “il proprio cordoglio alla famiglia, agli amici, ai compagni della vittima e confida che la magistratura e gli organi inquirenti facciano quanto prima chiarezza sul decesso”. Si augura inoltre che “nessuno voglia spettacolarizzare il dolore”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy