fbpx

Tg Agricoltura, edizione dell’1 febbraio 2020

– FARINA, LIEVITO E TEMPO: ECCO LA RIMPINZA DI RIETI

Un forno storico di Rieti, il panificio Sant’Agnese, dove la passione per l’arte bianca, tra pasticceria e panificazione, viene trasmessa di padre in figlio da tre generazioni e che oggi guarda oltre i confini territoriali con uno sfornato gourmet da esportazione, una particolare evoluzione della pinza romana ribattezzata Rimpinza.

– I CARPACCI DI COREGONE DEL LAGO DI BOLSENA

Il pesce d’acqua dolce, lavorato fresco e trasformato in prodotti gastronomici di vario tipo, come polpette, affumicati, o filetti marinati ed esaltati con condimenti creativi. Così Lagovivo, impresa fondata nel 2013 sulle sponde del Lago di Bolsena, ha creato una piccola filiera a sostegno della comunità di pescatori locali.

– A NETTUNO LA ‘DIVINA’ CASA DEL CACCHIONE DOP

Riscattare la tradizione vinicola centenaria del territorio valorizzandone le risorse producendo vini di alta qualità. Con questa idea Adelaide e Piera, guidano l’azienda agricola “Casa della Divina Provvidenza” che la loro famiglia tre generazioni fa acquisì dal Vaticano nell’area di Nettuno.

– DA REGIONE E ARSIAL UNA CALL PER FIRENZEBIO 2020

Regione Lazio e Arsial guardano a FirenzeBio 2020, la Mostra mercato dei prodotti biologici e biodinamici dal 20 al 22 marzo a Fortezza da Basso, e chiamano a raccolta le aziende del territorio che rispondono ai requisiti, che potranno inviare una manifestazione di interesse alla partecipazione entro il prossimo 3 febbraio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

1 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»