Renzi a Di Maio: “Smetti di mentire e inizia a lavorare”

ROMA - "Hanno portato l’Italia in recessione. Ma quello che li rende insopportabili sono le loro bugie. Di Maio continua
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Hanno portato l’Italia in recessione. Ma quello che li rende insopportabili sono le loro bugie. Di Maio continua a dare la colpa a quelli di prima. Eppure basta saper leggere una tabellina per capire quanta malafede ci sia. Questi sono i dati ISTAT degli ultimi 18 trimestri. Basta saper leggere, Di Maio. Non importa sforzarsi di capire, basta leggere. Basta fandonie”. Lo scrive su facebook Matteo Renzi (Pd).

“Con noi il PIL cresceva- aggiunge-, con loro c’è la recessione. Questo non è un boom economico, questo è un boomerang. Caro Di Maio smetti di mentire e inizia a lavorare”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»