Violato cellulare della giornalista… dalla ‘nuvola’ foto intime per tutti gli occhi della rete

Ancora una volta foto intime, caricate dal cellulare su qualche ‘nuvola’, finiscono sulla rete, a disposizione di qualsiasi occhio e soprattutto chiacchiera. Oggi è toccato ad una giornalista di Sky.  Mi dispiace per questa violenza e condanno simili atti di pirateria che calpestano la dignità delle persone. Detto questo, insisto: ormai lo sappiamo tutti, qualsiasi cosa mettiamo sul nostro cellulare o tablet, visto il livello di perfezione e di diffusione degli hacker, è già a disposizione della rete.  E’ solo questione di tempo, di notorietà, di vendetta, di mascalzonaggine ecc.  Certe cose, quindi, teniamole per noi. Al sicuro.

Nico Perrone

20 settembre 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram