TERREMOTO, OLIVERIO: RADDOPPIATI QUANTITATIVI STALLE MOBILI E CONTAINER

– “Anche in queste ore dove c’è bisogno soprattutto di responsabilità e sostegno concreto alle popolazioni terremotate i deputati del Movimento 5 stelle non perdono occasione per fare inutili polemiche. Da veri sciacalli attaccano il Governo e le Regioni che a differenza loro sono impegnate costantemente insieme alla protezione civile per gestire l’emergenza. I deputati del Movimento 5 Stelle smettano di speculare su questa tragedia. Proprio oggi si è conclusa la gara per l’acquisto di 200 stalle mobili fatta dalla Regione Lazio per tutti i territori coinvolti mentre già qualche giorno fa la Regione Umbria ha chiuso la gara per 60 casette container. Questi quantitativi saranno raddoppiati come stabilito nella riunione del primo novembre tra il Ministro Martina e gli assessori regionali all’agricoltura. Gare che sono state fatte accorciando al massimo i tempi, coinvolgendo l’Anac e dando la massima garanzia sull’utilizzo trasparente di fondi pubblici, questione sulla quale i 5 stelle dovrebbero essere sensibili. O hanno cambiato idea? In questi giorni inizieranno i montaggi delle strutture acquistate dallo Stato. Ad Amatrice le prime stalle temporanee sono state predisposte già nelle scorse ore. È importante che i cittadini sostengano al massimo le aziende colpite dal terremoto perché anche grazie alle donazioni private possiamo dare risposta alle esigenze di chi ha perso tanto a causa del sisma. Dove sono, oltre i comunicati stampa, le azioni concrete dei 5 stelle in questa tragedia?” Così il Deputato Pd, Capogruppo della Commissione agricoltura alla Camera, Nicodemo OLIVERIO, in risposta ai deputati del Movimento 5 stelle.

On. Nicodemo Nazzareno Oliverio

05 novembre 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

On. Nicodemo Nazzareno Oliverio

Inizia il suo impegno politico presso la Direzione Nazionale della Democrazia Cristiana. In occasione delle elezioni politiche del 2006 è rieletto alla Camera dei Deputati, occupandosi prevalentemente di problematiche del settore agricolo e delle infrastrutture. Alle elezioni politiche del 2008 gli elettori crotonesi lo riconfermano deputato per le liste del PD. Rieletto deputato del Partito Democratico alle elezioni del 2013, attualmente capogruppo alla Commissione agricoltura della Camera dei Deputati.

IL DIRETTORE RICEVE


DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram