Il presidente Trump passa informazioni ai Russi… un tempo sarebbe finito sulla sedia elettrica

Cambia il mondo e cambiano le regole. O le regole se le inventano i potenti di turno. Siamo cresciuti quando c’era ancora un clima da guerra fredda. Crescendo abbiamo studiato i tanti casi di persone accusate negli Stati Uniti di essere filocomuniste e per questo mandate in galera o condannate a morte come i Rosemberg. Passano gli anni, la tensione tra Stati Uniti e Russia resta al calor bianco, ma oggi il presidente Trump ha ammesso di aver passato notizie riservate ai nemici storici. Che pensano i suoi generaloni?  Quelli pieni di medaglie che sono sempre pronti a tener alto l’onore americano Per quanto mi riguarda sono sempre stato per il dialogo, quello serio, quello che mira alla pace. Altra cosa da quello che sta facendo Trump, un presidente al momento da ridere, sperando che non faccia piangere.

Nico Perrone

16 maggio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988