Papa Francesco grazie

Molti sono rimasti sorpresi. E sicuramente tanti avversari si staranno mobilitando per attaccare e criticare  la decisione di Papa Francesco in tema di aborto. Le donne che vivono quel dramma devono poter trovare anche una parola di comprensione, non la scomunica e la cacciata dalla Chiesa. Ora i musi lunghi si metteranno a discutere sul senso, sulla virgola messa in discussione,  di quanto predicato ieri. Noi stiamo con Papa Francesco, che apre le porte  e non le sbatte in faccia alle persone, che si confronta con il futuro e non si nasconde nella nostalgia del passato.

Nico Perrone

22 novembre 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram