MIGRANTI. PAGANO: “ SU PROBLEMA RICORSI DOMANDE ASILO GRAVI RESPONSABILITÀ’ GOVERNO”.

“Sul grave problema della gestione delle domande di asilo e del business dei gratuiti patrocini sui ricorsi dei migranti, il ministro Orlando e il Governo Renzi hanno gravissime e colpevoli responsabilità. Orlando oggi in audizione ha usato toni allarmanti sull'”incremento esponenziale delle domande di asilo e quindi dei ricorsi contro i dinieghi”, 15mila nei primi cinque mesi dell’anno, che vanno a ingolfare i Tribunali con i tempi di giudizio che sono lievitati e, ancora peggio, i costi di accoglienza e le spese processuali. Tutti soldi che Pagano i contribuenti italiani, i quali non ne possono proprio più di questa inettitudine del governo o addirittura di acquiescenza”. E’ quanto dichiara in una nota il deputato Alessandro Pagano. “Orlando nel suo intervento ha ravvisato l’urgenza di snellire le procedure per l’eventuale concessione ai richiedenti della protezione internazionale. Ma la risposta del ministro a questo allarme, da lui stesso lanciato, qual e’ stata? Un disegno di legge “attualmente al vaglio del Governo” per creare delle sezioni specializzate. Fuffa. O peggio ancora: imbroglio. Perché Orlando – prosegue Pagano – non vara subito un decreto legge? La situazione e’ oggettivamente esplosiva, per cui serve approvare un provvedimento d’urgenza. Se non arriva un decreto legge al rientro delle ferie si certificherà che il Governo non vuole risolvere il problema. Cosa che gli italiani stanno già comprendendo.

On. Alessandro Pagano

03 agosto 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram