AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

LATTE: OLIVERIO (PD), MONOPOLI AL CAPOLINEA, REGOLE VANNO RISPETTATE

“La situazione è esasperata, Lactalis e Assolatte si mettano il cuore in pace. E’ finita l’era dei monopoli e dello strapotere di chi fa il bello e cattivo tempo. Ora si deve stare alle regole, quelle giuste, quelle del prezzo equo per gli allevatori che sono ben 35mila nel nostro paese che aspettano una risposta concreta”. Lo ha dichiarato il capogruppo Pd in commissione Agricoltura, Nicodemo Oliverio. “Con il decreto 51 – puntualizza il parlamentare dem – abbiamo introdotto specifiche norme per contrastare le pratiche sleali, con contratti scritti e della durata di un anno, che tengano conto anche dei costi medi di produzione nella formazione del prezzo. Le regole ci sono e vanno rispettate, anche dalle multinazionali”. “La crisi del settore del latte impone scelte puntuali e coraggiose, e ognuno deve assumersi le proprie responsabilità per salvaguardare un comparto strategico che governo e Parlamento sono impegnati a tutelare con misure straordinarie”, conclude Oliverio.

On. Nicodemo Nazzareno Oliverio

13 novembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988