Il passo del gambero: dopo la figuraccia Grillo torna antieuropeo con Farage

Dopo la porta sbattuta in faccia dal leader dei liberali dell’Alde, che ha detto no all’ingresso degli europarlamentari ‘grillini’ nel suo gruppo, Grillo oggi ha telefonato a Farage,  leader euroscettico di Ukip.  Ha chiesto scusa per il ‘tradimento’ e di poter tornare a far parte del gruppo degli antieuropei.  Farage ha detto sì ma a precise condizioni: che Grillo punisca l’europarlamentare Borrelli, che aveva spinto per uscire; un forte ridimensionamento dei ruoli nelle Commissioni, che significa più posti a lui che ai ‘grillini’. Cornuti e mazziati, soprattutto gli oltre 30mila ‘grillini’ che avevano approvato la fuoriuscita.

Nico Perrone

10 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988