Ennesima intimidazione ad Arturo Bova, fatto inquietante

L’ennesima intimidazione ai danni del consigliere regionale Arturo Bova è un fatto inquietante sul quale è necessario fare al più presto piena luce.
Il reiterarsi di atti intimidatori ai suoi danni, anche in considerazione del fatto che è stato chiamato a ricoprire in seno al Consiglio regionale calabrese la delicata funzione di Presidente della Commissione antimafia, non può che suscitare viva preoccupazione in una fase assai delicata della vita politica ed istituzionale della nostra Regione.
Gli organi inquirenti facciano ogni sforzo possibile per giungere rapidamente alla individuazione di autori e mandanti di tali atti.
Ad Arturo Bova voglio intanto far giungere i sensi della mia vicinanza politica e personale.
Per quanto mi riguarda sono in continuo contatto con la Presidente della Commissione nazionale Antimafia Rosy Bindi per attivare al più presto tutte le possibili iniziative politiche ed istituzionali necessarie ad affrontare il sempre più vasto e complesso fenomeno delle intimidazioni in Calabria.

On. Enza Bruno Bossio

16 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram