Donne uccise da uomini che non accettano la loro libertà

Ogni tre giorni in Italia una donna viene uccisa. Vittime di stalking, di abusi, picchiate e uccise da uomini che avevano scelto come compagni e mariti. Uomini diversi ma accomunati dall’incapacità di accettare la fine di una relazione o in ogni caso incapaci di rispettare la libertà di scelta di una donna. Bisogna agire, chi entra in questo clima di paura non deve sentirsi sola, abbandonata. Bisogna creare una rete, sempre più forte, di solidarietà e vicinanza.

Nico Perrone

19 luglio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988