Cooperazione allo sviluppo impegnata per il clima

La cooperazione allo sviluppo impegnata per il clima. Esprimo soddisfazione per l’approvazione dell’ordine del giorno che ho presentato e che impegna il governo a destinare ad azioni per il clima una quota dei fondi destinati alla cooperazione allo sviluppo che sia adeguata agli obiettivi ambiziosi fissati dall’accordo di Parigi. Per rimanere ben al di sotto dei due gradi di aumento della temperatura media globale e puntare a 1,5 ogni paese deve fare la sua parte e i più sviluppati sono chiamati a sostenere gli sforzi dei paesi in via di sviluppo in termini di trasferimento di tecnologia, di rafforzamento della capacità e di risorse finanziarie dedicate. La lotta ai cambiamenti climatici e lotta alla povertà sono due facce della stessa medaglia e la cooperazione italiana, rafforzata da questa legge di stabilità, deve orientare i suoi interventi anche a sostegno di azioni per il clima, per la diffusione dell’accesso all’energia che avvenga in modo sostenibile, per azioni di adattamento del territorio e di riforestazione.

On. Stella Bianchi

20 dicembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988