AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Argentin (PD): “Amministrative, finisce il bluff del M5S

Grande giornata ieri per le città italiane: finalmente il bluff dei 5Stelle viene fuori, loro vincono solo sul contrasto e il rancore ed è per questo che non ce la fanno praticamente da nessuna parte. Non sto qui a negare che il numero degli elettori sia stato molto basso, né tantomeno – anche se con dolore – che il centrodestra sia andato bene, ma sono contenta che i cittadini abbiano capito che i 5Stelle, quando c’è da mettere le mani in modo concreto, sono degli incapaci. Basti pensare alla Raggi che ha immobilizzato la Capitale; Roma non ce la fa più, tra buche, sporcizia, bandi non firmati e assessori inconcludenti: tutto tace, ormai da un anno, mentre la gente continua ad aver bisogno di risposte adeguate ai propri bisogni. La giornata di ieri fa inoltre riflettere sulla valenza della legge elettorale per i sindaci: sarà che io sono stata eletta a Roma in consiglio comunale tante volte e per questo so che la cittadinanza vota la persona più che la ‘politica’. I loro ‘cavalli’ sono inesperti e inadeguati: invece di fare continuamente campagna elettorale con l’uso della Rete forse è il momento che i 5Stelle inizino a pensare di formarsi e studiare un po’ di più: la politica non si improvvisa.

On. Ileana Argentin

12 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

On. Ileana Argentin

Laureata in scienze politiche e giurisprudenza presso La Sapienza. Affetta da amiotrofia spinale, opera subito nell’associazionismo e nel volontariato. Presidente della U.I.L.D.M.(Unione Italiana per la Lotta alla Distrofia Muscolare) di Roma. Viene eletta al Consiglio Comunale, con il Sindaco di Roma Francesco Rutelli diventa membro delle commissioni consiliari di Bilancio, Lavori Pubblici e delle Elette. Riveste la carica di Presidente dell’ ALM (Associazione Nazionale Motulesi). In seguito, viene confermata come consigliere comunale, prima del Partito Democratico di Sinistra e poi nei Democratici di Sinistra. Il Sindaco Veltroni le conferisce la Delega, prima per le Politiche dell’Handicap e successivamente quella per la Salute Mentale e la Legge 626. Viene eletta all’Assemblea Costituente nazionale del Partito Democratico. Nelle elezioni politiche del 2008 è eletta Deputato della Repubblica. Riconfermata a Montecitorio nelle elezioni del 2013 dopo la vittoria delle Primarie PD: prima donna a Roma.

IL DIRETTORE RICEVE


DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988