Per la lotta al terrorismo la coalizione deve essere più ampia possibile, bene Renzi

“Siamo impegnati a livello militare in molti casi insieme alla Francia, penso al Libano ma non solo, nella coalizione contro Daesh. Pensiamo pero’ che ci sia necessita’ di uno sforzo sempre piu’ inclusivo, che ci sia una coalizione sempre piu’ ampia che porti all’obiettivo della distruzione di Daesh” ha detto il premier Matteo Renzi, dopo l’incontro all’Eliseo con Francois Hollande. Concordo, non è questione locale nè che riguarda il singolo Paese vittima dell’attacco omicida. Siano tutti sotto attacco e un paese come la Russia, nella lotta al terrorismo,  non può essere emarginato perché a qualcuno non conviene.

Nico Perrone

26 novembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988