Raggi: “Dimissioni in caso di condanna? Ne riparliamo la settimana dopo”

ROMA – “Dimissioni in caso di condanna il 10 novembre? Io sono molto serena. Ne riparliamo la settimana dopo”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un’intervista a Piazzapulita che sarà trasmessa domani alle 21.15 su La7.

E alla Lega, che chiede le sue dimissioni “non per la sentenza, ma perché ha combinato solo disastri”, Raggi risponde: “Io penso che la Lega può iniziare a fare la campagna elettorale tra tre anni. E nel frattempo noi continuiamo a lavorare”.

“Non mi sento isolata- aggiunge Raggi- Ascolto i cittadini. Anzi, ritengo che sia giusto che i cittadini in qualche modo facciano sentire la loro voce, esattamente come facevamo noi. Li ascolto. Ci parlo. Ci parlo sempre. Molti mi dicono di andare avanti, altri mi criticano”.

LEGGI ANCHE:

“La borsa di Virginia non è firmata”: sul web la video difesa del marito della Raggi

Rifiuti, il Campidoglio diserta ancora l’assemblea dei soci sul bilancio Ama

31 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»