Politica

Cancelleri: “Sbattuti in prima pagina per un tweet infelice, fango”. Di Battista: “Fate ridere”

ROMA – “È incredibile! La notizia del giorno è un tweet infelice del mio candidato assessore Parisi. Ha chiesto scusa ed è giusto chiedere scusa quando si sbaglia”. Lo scrive su facebook Giancarlo Cancelleri, candidato M5s alla presidenza della regione Sicilia, che posta anche un video.

“ANGELO HA COMPETENZE PER FARE L’ASSESSORE”

Angelo è una persona che ha le competenze e il curriculum per fare quello che gli ho chiesto di fare: l’assessore all’energia. E lo farà. Ma è assurdo che proprio nel giorno in cui Berlusconi e Dell’Utri vengono nuovamente indagati per mafia i media nazionali e il Pd ci sbattano in prima pagina ovunque per un tweet! Mentre quando qui arrestavano i candidati di Musumeci e mentre sempre lui candidava i condannati, nessun media nazionale ne ha parlato diventando complice degli impresentabili che vi hanno rubato i soldi e hanno distrutto questa terra”.

“CERCANO SOLO DI INFANGARCI A POCHI GIORNI DAL VOTO”

“Tutto questo solo per cercare di infangarci a pochi giorni dal voto. Non ci riusciranno! Il 5 novembre andate a votare! Cacciamo gli impresentabili che negli ultimi 15 anni hanno devastato la Sicilia e scegliamo il futuro”, conclude.

LEGGI ANCHE: Minacce a Rosato (Pd) da assessore in pectore di Cancelleri (M5s): “Ti bruceremo vivo”


DI BATTISTA: PD IN SOCCORSO CAV PARLA DI UN TWEET, FATE RIDERE

“Ora la notizia del giorno è un tweet infelice di un nostro prossimo assessore per cui si è già scusato pubblicamente e per cui si è scusato lo stesso Cancelleri. Da destra a sinistra tutti hanno mosso i loro staff per fare la propria nota stampa di condanna, pure Lupi si è svegliato. E tutto questo nel giorno in cui Berlusconi e Dell’Utri vengono indagati a Firenze per le stragi di mafia del ‘92 e ‘93, episodi che hanno segnato in modo indelebile la nostra storia repubblicana. Un fatto peraltro gravissimo, se si considera che proprio Berlusconi in Sicilia, ancora oggi, dopo aver messo in ginocchio un Paese intero, è lì a promuovere un candidato come Musumeci. E il Pd non ha niente di meglio da fare che accanirsi su un tweet, per cui – lo ripetiamo – chi di dovere si è già scusato. Invece di attaccare il centrodestra e Berlusconi per questi nuovi fatti sconvolgenti, gli va in soccorso. Saranno contenti i suoi elettori…”. Lo dichiara in una nota Alessandro Di Battista (M5s).

“Se prima ci eravamo scusati, ora vi diciamo che fate ridere, che siete alla frutta– aggiunge Di Battista-. E che siete il peggio del peggio. La vostra falsità e arroganza non ha pari. Infine- conclude Di Battista- un accenno ai giornali che in queste ore aprono i loro siti web con il tweet di Parisi, quando in Sicilia c’è una vera emergenza legalità con candidati consiglieri arrestati e indagati per fatti estremamente gravi. Ho sola una parola: vergogna!”.

31 ottobre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»