AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Cala la disoccupazione; L’Italia nella morsa del caldo; In Venezuela voto nel sangue, 13 morti


Ecco titoli e il tg politico realizzato dall’agenzia DIRE:

ISTAT, A GIUGNO SCENDE LA DISOCCUPAZIONE

Il tasso di disoccupazione in Italia a giugno scende all’11,1%, con un calo di 0,2 punti rispetto a maggio, ovvero lo stesso valore di aprile e di settembre-ottobre 2012. Lo rileva l’Istat, che registra anche un tasso di disoccupazione giovanile che torna a scendere e si attesta al 35,4%. Rispetto a maggio, i disoccupati sono scesi di 57mila unità. “Buone notizie sul lavoro- commenta il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni- meno disoccupati anche tra giovani e aumenta il lavoro tra le donne. Fiducia nei risultati del Jobs Act”.

RISPETTANDO REGOLE UE RISPARMIATI 2 MILIARDI

Da maglia nera a esempio virtuoso. L’Italia cambia nel rapporto con l’Europa su frodi, infrazioni e aiuti di Stato. “Oltre 2 miliardi risparmiati in tre anni e mezzo”, annunciano i sottosegretari Maria Elena Boschi e Sandro Gozi, in conferenza stampa a palazzo Chigi. Un risultato “senza precedenti, merito del buon governo di Renzi e Gentiloni. Siamo- dice Gozi- più virtuosi della Germania. Le maggiori irregolarità restano in materia ambientale”.

ITALIA NEL FORNO, DOMANI 4 CITTÀ CON BOLLINO ROSSO

Non si attenua la morsa del caldo sull’Italia. Domani saranno quattro le citta’ con ‘bollino rosso’ che, secondo il ministero della Salute, raggiungeranno temperature torride. Si tratta di Campobasso, Frosinone, Pescara e Roma. Nella capitale e a Frosinone, in particolare, saranno percepiti 38 gradi. Ancora piu’ critica la situazione di mercoledi’ 2 agosto, con 16 citta’ interessate dal caldo torrido.

VENEZUELA, VOTO NEL SANGUE, ALMENO 13 I MORTI

In Venezuela voto nel sangue: nelle proteste per la consultazione voluta dal presidente Maduro per riformare a sua misura l’Assemblea Costituente sono stati almeno 13 i morti per mano dei colectivos armati dal governo ma da aprile sono oltre 120 vittime. Secondo il Consiglio nazionale elettorale l’affluenza è stata del 41,53%, riferisce il Sir; per l’opposizione l’astensione è invece all’87%. La Conferenza episcopale del Venezuela ha più volte ribadito che l’Assemblea Costituente sarà uno strumento di parte che non risolverà ma peggiorerà i gravi problemi del Paese latinoamericano.

Il TgPolitico della DIRE tornerà a settembre dopo la pausa estiva. Nel frattempo sul sito www.dire.it sarà disponibile un’ampia selezione delle principali notizie politiche

31 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988