Lazio

Roma 2024, Lazio e Roma insieme per sostenere la candidatura olimpica

ROMA2024 ROMA 3

Roma 2024 scende in campo con Roma e Lazio nella settimana del derby. Messa da parte la rivalità cittadina, i due club sostengono il sogno olimpico di Roma con un simbolico scambio di maglie. Quella di oggi è stata la prima tappa del road show del Comitato promotore che punta a coinvolgere i club di calcio di Serie A e B delle undici città scelte e inserite nel dossier della candidatura come sedi del torneo olimpico di calcio. Il Coordinatore generale del Comitato Roma 2024, Diana Bianchedi, prima della sessione di allenamento mattutina, ha incontrato nel centro tecnico di Trigoria il capitano della Roma Francesco Totti, Daniele De Rossi e Alessandro Florenzi insieme al tecnico Luciano Spalletti, che si è mostrato entusiasta del progetto olimpico: “Il percorso è tracciato- le parole dell’allenatore- la storia dei nostri muscoli, la corsa della Città Eterna, il traguardo delle Olimpiadi. We Want Roma 2024”. A tecnico e giocatori sono state consegnate speciali maglie da calcio con il logo di Roma 2024, mentre a Diana Bianchedi è stata regalata dal club una maglia con il numero 2024, per mostrare il pieno sostegno della Roma alla candidatura della Capitale.

Nel pomeriggio è stata la volta di Formello, centro di allenamento della Lazio. Bianchedi qui ha incontrato Antonio Candreva, Marco Parolo, Danilo Cataldi e l’allenatore Stefano Pioli. Scambio di maglie anche con il club bianceleste. “Da sportivo non posso che augurarmi che Roma vinca queste Olimpiadi- ha detto Stefano Pioli- può essere una grande occasione non solo per la città ma per tutta l’Italia. Sarebbe un onore per il nostro Paese poter ospitare un evento del genere, non posso che fare il tifo perché Roma possa raggiungere questo straordinario traguardo”. “Quella di oggi è stata una giornata importante per noi- ha commentato Bianchedi- il segnale di apertura di Roma e Lazio, in questa settimana così delicata perché anticipa il sentito derby capitolino, mostra la grande attenzione e vicinanza delle due società alla nostra candidatura”.

31 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»