AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Giovani, consegnati diplomi internazionalizzazione

sm

SAN MARINO – E’ stata una cerimonia di consegna dei diplomi insolita, quella degli studenti del “Corso di alta formazione in processi di internazionalizzazione”. E’ avvenuta infatti nel corso di “Think Global“, serata pubblica che ieri ha visto come protagonisti non solo i ragazzi, ma anche imprenditori e professionisti. Ad aprire il confronto pubblico è stato il segretario di Stato con delega alla Cooperazione Economica Internazionale, Antonella Mularoni, la cui segreteria ha organizzato l’iniziativa didattica, in collaborazione con l’Università degli Studi di San Marino.

sm2Al segretario di Stato il compito di spiegare la declinazione del termine “internazionalizzazione” nella sua attività di rappresentante di governo da alcuni anni, la rilevanza delle convenzioni contro le doppie imposizioni fiscali che “costituiscono- ha sottolineato- il ponte di collegamento indispensabile verso lo sviluppo economico sostenibile di ogni Stato sovrano”. Mularoni ha quindi evidenziato l’importanza dei percorsi di alta formazione per i giovani “volti a preparare la nuova classe dirigente ed una rete di professionisti in grado di supportare il processo di internazionalizzazione delle nostre imprese e di assistere imprenditori stranieri interessati ad investire a San Marino”. La parola è quindi passata a professionisti e imprenditori, che hanno illustrato le problematiche connesse alla globalizzazione e condiviso le loro esperienze nel fare impresa a San Marino. Quindi, al termine del dibattito, si è svolta la cerimonia della consegna dei diplomi ai partecipanti del primo Corso di Alta Formazione in Processi di Internazionalizzazione. Alcuni di loro svolgeranno tirocini all’estero: in Giappone, India, Indonesia e Vietnam. Infine, il segretario ha confermato che in autunno sarà proposta una seconda edizione del Corso: un accordo è già stato raggiunto l’Università di San Marino.

31 marzo 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988