Relazioni internazionali, il 4 e 5 aprile "China Days" a Perugia e Terni - DIRE.it

Umbria

Relazioni internazionali, il 4 e 5 aprile “China Days” a Perugia e Terni

UMBRIA palazzo-doniniBigPERUGIA – “Rafforzare i rapporti fra Umbria e Cina e individuare nuove occasioni di sviluppo e di scambio tra i due Paesi”: così il vice presidente della Giunta regionale dell’Umbria e assessore al turismo Fabio Paparelli ha annunciato l’appuntamento dei “China Days”.

   “Dopo la prima edizione del China Day che si è tenuta nel febbraio 2015 al Castello di Solfagnano (Perugia) – ha detto Paparelli, l’iniziativa della Regione Umbria raddoppia e diventa China Days, con due giornate che si terranno a Perugia e a Terni. La prima giornata, in programma a Perugia il 4 aprile, sarà dedicata al confronto sull’azione delle Regioni Italiane in Cina, motore importante dell’azione di sistema Italia e della cooperazione territoriale tra i due Paesi, e alla presentazione delle migliori esperienze umbre verso il mercato e il sistema istituzionale cinese. La seconda giornata, che si svolgerà il 6 aprile a Terni, sarà dedicata ai temi del turismo, dell’azione di attrazione turistica verso l’Umbria del pubblico cinese, del miglioramento dell’offerta Umbra, delle collaborazioni strategiche per l’Umbria da stabilire e sviluppare in Italia e in Cina. Ad approfondire e ad illustrare i temi degli incontri – ha concluso Paparelli – ospiti illustri italiani e cinesi del mondo delle istituzioni, dell’imprenditoria, dell’istruzione e della cultura, del commercio, dell’export e del turismo”.
In particolare il 4 aprile a Palazzo Donini (dalle ore 10) si parlerà de “l’Azione delle Regioni italiane in Cina: cooperazione territoriale e azione del sistema Italia”. I lavori saranno preceduti dal saluto del Sindaco di Perugia, Andrea Romizi.
Interverrano Catiuscia Marini (Presidente Regione Umbria e Coordinatrice Commissione Relazioni Internazionali della Conferenza delle Regioni Italiane), Ettore Sequi (Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Popolare Cinese), Li Ruiyu (Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia), Marina Sereni (Vice Presidente della Camera dei Deputati), Marco Villani (Consigliere d’Ambasciata – Direzione Generale Sistema Paese Maeci), Cesare Romiti (Presidente Fondazione Italia – Cina), Luca Ceriscioli (Presidente Regione Marche e Coordinatore Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni Italiane), Riccardo Maria Monti (Presidente Ice), con il coordinamento di Lucio Caporizzi (Direttore Programmazione Innovazione Competitività Regione Umbria).
La giornata proseguirà al Castello di Solfagnano dove, dalle ore 15.15, si parlerà di “Interventi delle Regioni Italiane, delle imprese ed istituzioni divisi in due segmenti paralleli”, in particolare verranno affrontate le questioni de “L’ interscambio tra imprese Umbria–Cina”, de “L’interscambio tra Università” e verranno presentate le politiche regionali per l’accoglienza degli studenti e la promozione all’estero del sistema di formazione di istruzione superiore. Alle sessioni interverranno, fra gli altri, gli assessori regionali allo sviluppo economico, Fabio Paparelli, e alle riforme istituzionali e
I “China Days” proseguiranno il 5 aprile a Terni (dalle ore 10 al Centro Arti Opificio Siri – CAOS). La giornata si articolerà in tre Panel in cui verranno approfonditi i temi de “Il turismo cinese in Italia e in Umbria: attualità e prospettive”, “L’importanza dei collegamenti aerei e dei servizi di accoglienza per il turista cinese” e “La comunicazione e gli strumenti di promozione del turismo in Cina” con la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni italiane e cinesi, esperti e operatori del settore.
31 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»