AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Al via ‘Itinerando’, 93 gite in un anno nella Natura

naturaBOLOGNA – Trekking, campeggi nella natura, ciaspolate nella neve, escursioni a piedi, in bici, a cavallo, navigazioni sul Po e campi estivi in tutto il territorio emiliano-romagnolo e fino al Sasso di Simone, parco che la regione condivide con le Marche.

presentazione itinerando (700 x 394)Sono 93 le iniziative di “Itinerando” in programma in un anno intero, dal 29 marzo 2015 al 6 marzo 2016 e presentate stamane in una conferenza stampa dall’Apt dell’Emilia-Romagna in collaborazione con la Regione, Unione Appennino e verde e Promappennino. Un calendario che comprende ‘gite’ di mezza giornata o con pernottamento per ogni tipo di escursionista, da quello esperto al neofita, fino alle famiglie, spiega il presidente dell’Unione Appennino e verde, Pierluigi Saccardi. Occasioni per godere i colori, odori, sapori delle diverse stagioni, anche grazie alla compagnia di 10 guide ambientali, che accompagnano i visitatori privilegiando i ritmi lenti e il contatto con la natura. Dai territori di Parma, Reggio Emilia, Bologna, Modena, Ravenna, l’Appennino forlivese, quello romagnolo e marchigiano, si può dunque progettare di fare una tra le 15 ciaspolate sulla neve, di mandare i bambini a uno dei sei campi estivi, di camminare tra i campi di ciliegi, al parco dei laghi di San Cesario sul Panaro, o in notturna a Guardasone, vicino a Parma, oppure di esplorare il canale Navile di Bologna mangiando crescentine o godersi un pic-nic alla a Polinago, in provincia di Modena.

Tra i vari appuntamenti in programma, per esempio, la “Lunata a Lagdei” a Corniglio, in provincia di Parma, tra boschi e prati, oppure il 3 maggio, la “Primavera a Bismantova”, nel parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, a Castelnovo ne’ monti o ancora la “Giornata verde dell’Emilia-Romagna”, prevista per il 2 giugno.

L’offerta, molto vasta e variegata, è già stata e verrà ancora promossa in diverse manifestazioni fieristiche all’estero coi marchi “Trekking Italy” e “Cycling Italy” e sta riscontrando molto successo. Basta pensare, racconta Cecilia Roha Mendez di Promappennino, che per i primi sei mesi del 2015 per i soggiorni più chic “abbiamo già 100.000 euro in prenotazioni da tantissimi paesi del mondo”. Ma la speranza della presidente di Apt Liviana Zanetti è che “anche i nostri concittadini emiliano-romagnoli approfittino per conoscere i loro territori, che hanno moltissimo da offrire”. Intanto, Saccardi lancia l’idea di promuovere un concorso tra gli escursionisti, che potranno inviare i video delle loro visite alla web tv dell’Unione e vincere dei premi.

  Il programma completo delle iniziative si trova qui

31 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988